NEW JOHN DEERE 8600i at work FULL HD

EjogSyxPL0o
Per tutti noi appassionati e utilizzatori di macchine agricole la stagione del "trinciato" ha sempre avuto un fascino particolare e quel qualcosa in più a livello attrattivo rispetto ad ogni altra lavorazione. Motivo principale crediamo sia senza dubbio il gran numero di mezzi coinvolti.
L'anno 2015 ha visto l'ingresso di una nuova protagonista del trinciato che ha fatto e farà molto parlare di sé nei prossimi anni: trattasi della nuova trincia semovente serie 8000 di John Deere. Essendo, non una delle novità, ma per molti, la novità dell'anno, è sicuramente stata nel corso del 2015 soggetto della ricerca e della curiosità di molti e non possiamo escludere da questa moltitudine nemmeno noi del team di AgroWorld.
"Agromeccanica Danelli" con sede nel comune di Vailate in provincia di Cremona è stata una delle prime aziende ad acquistare e a ricevere questo nuovo prodotto di John Deere, nello specifico, una 8600i. Grazie a loro noi di AgroWorld abbiamo potuto vederla al lavoro e riprenderla.
La nuova serie 8000 di trince semoventi John Deere risulta disponibile in Italia per l'anno 2015 in quattro modelli, 8300, 8400, 8500 e 8600. Tutti i quattro modelli hanno in comune il motore, ossia un PowerTech PSX di John Deere da 13,5 litri, 6 cilindri in linea, conforme alle normative sulle emissioni corrispondenti allo step Final Tier 4. La potenza massima di queste macchine varia dai 490 cv / 360kW per la 8300 ai 625 cv / 460 kW per la 8600; i modelli 8400 e 8500 invece sviluppano rispettivamente una potenza massima di 540 cv / 397 kW e di 585 cv / 430 kW. Per l'anno 2016 saranno disponibili due ulteriori modelli, identificati con le sigle 8700 e 8800, i quali, disponendo di una maggiore potenza data dal generoso motore Cummins QSK 19, 6 cilindri in linea conforme alle normative sulle emissione Tier 2, con 19000 cc di cilindrata, andranno a completare la gamma. Per gli interessati la 8700 disporrà di una potenza massima di 766 cv / 563 kW mentre la 8800 di 843 cv / 620 kW.
: Solo a livello informativo diciamo che nella serie 8000 sono presenti altri due modelli, 8100 e 8200, ma non sono disponibili per il mercato italiano.
Nello sviluppo di questa nuova trincia John Deere sembra che abbia dato molto spazio agli utilizzatori usufruendo così di pratici consigli per migliorare in efficienza, qualità del prodotto, comfort, trazione, redditività e affidabilità. Tutte queste voci sono identificative del prodotto serie 8000 di John Deere.
Torniamo però ora al modello del video, la 8600i. "Agromeccanica Danelli" ha accoppiato la propria macchina con una testata Kemper 460 Plus in colorazione John Deere. Questa testata ha una larghezza di lavoro di 6 metri e di trasporto di 3 metri. Durante il lavoro permette di "inglobare" fino a otto file di mais contemporaneamente. Caratteristica che la distingue è la presenza di quattro "rotori" di grandi dimensioni aventi tutti il medesimo diametro.
Per quanto riguarda le dirette concorrenti possiamo dire guardando la potenza sviluppata che la 8600i dovrà "vedersela" con Claas Jaguar 960 (motore Mercedes Benz 15600 cc 6 cilindri in linea che sviluppa 626 cv / 460 kW a 1700 giri/min), Krone Big X 600 (motore Man V8 da 16,16l con 624 cv / 459 kW), Krone Big X 630 nuovo modello che probabilmente sostituirà la Big X 600 (motore MTU 15,6l 6 cilindri in linea da 626 cv / 460 kW) e la nuova New Holland FR 650 (motore FPT Cursor 16 6 cilindri a 15927 cc di cilindrata che sviluppa una potenza max di 653 cv / 480 kW).
Augurando a tutti una buona visione concludiamo dicendo che insieme alla trincia sono presenti diversi trattori John Deere serie 7010, 6020 e 6030 tutti abbinati a rimorchi a tre assi, uno solamente con un due assi. I rimorchi presenti sono Ravizza e Vaia.
Lo staff di AgroWorld ringrazia "Agromeccanica Danelli" per la disponibilità e la cortesia dimostrata durante tutta la stagione.